Permesso raccolta Funghi 2023

Ultima modifica 3 agosto 2023

L'attività di raccolta funghi è disciplinata a livello nazionale dalla Legge 23 agosto 1993, n. 352, recante “Norme quadro in materia di raccolta e commercializzazione dei funghi epigei freschi e conservati”, che fissa norme generali sulla raccolta dei funghi epigei (Capo I) e sulla loro commercializzazione (Capo II). La medesima è poi soggetta alla regolamentazione regionale. Va aggiunto che in aree specifiche le autorizzazioni alla raccolta funghi possono sottostare ad ulteriori limitazioni imposti dai singoli comuni.

Ma non è tutto perché per la raccolta funghi all'interno dei parchi, nazionali o regionali, occorre prendere visione dei rispettivi regolamenti che possono prevedere ulteriori autorizzazioni e/o modalità di raccolta diverse da quelle fissate dalla legge regionale.

Nella Regione Piemonte potranno approvvigionarsi di questi organismi solo coloro i quali sono in possesso del titolo per la loro raccolta, previsto dalla legge regionale numero 24 del 2007.

Per quanto riguarda le specifiche disposizioni regionali si rimanda al documento riassuntivo allegato

La raccolta è vietata durante le ore notturne, da un’ora dopo il tramonto a un’ora prima della levata del sole

E' molto importante che per la raccolta dei funghi non vengano usati strumenti che possano rovinare il micelio, ossia l'insieme di cellule e filamenti sui quali si basa la crescita vegetativa di un fungo. 

per il periodo 2023-2025 restano invariate le tariffe relative ai Tesserini per la raccolta funghi, così come disposto dalla legge regionale 24/2007, che prevede che il costo del Permesso Funghi Piemonte rimanga il seguente:

Giornaliero: versamento di 5,00 €

Settimanale: versamento di 10,00 €

Annuale: versamento di 30,00 € con validità del permesso fino al 31-12-2023

Il Comune di Terruggia in quanto aderente all’Unione dei Comuni Cinque Terre del Monferrato è abilitato al rilascio del tesserino. Il pagamento deve essere effettuato obbligatoriamente mediante il sistema PagoPa, accedendo al portale del Comune di Terruggia, al link: https://halleyweb.com/c006171/zf/index.php/spid/index/pre-login

A seguito dell'accesso al portale, è necessario cliccare sulla voce: Pagamento spontaneo e poi alla pagina successiva alla voce Tesserino funghi. Compilando quindi i dati richiesti e scegliendo la tariffa di proprio interesse. Al termine della compilazione, è possibile procedere al pagamento nei seguenti modi:

  • tramite portale cliccando su PAGA ORA  e seguendo la procedura
  • stampando il bollettino PagoPA e recandosi in posta/banca o utilizzando gli altri canali di pagamento descritti

La ricevuta di versamento (diversa a seconda del tipo di pagamento effettuato), dovrà essere conservata dall’interessato (anche in formato elettronico) per tutto il periodo di durata della validità del tesserino per la raccolta dei funghi, in modo da poterla esibire, insieme a un documento di identità valido, in caso di controllo.  

 ‘’Ai fini della sua efficacia la ricevuta del versamento del contributo dovrà evidenziare nella causale l’anno di validità o la settimana nel caso di permesso settimanale) oppure il giorno nel caso di giornaliero di decorrenza dell’attività:  “L.R. 24/2007 Titolo per la raccolta funghi anno/i - ……settimana da/al…..giorno ….”

Per ulteriori informazioni si inviata a visitare il sito della Regione Piemonte al seguente link https://servizi.regione.piemonte.it/catalogo/tutela-dei-funghi-epigei-spontanei

 

 

domande freq funghi def
05-07-2023

Allegato 28.57 KB formato pdf


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot